Premio Internazionale
"I profumi di Boboli 2017" profumo di miele
Profumo di Fieno - Vincitore 2017. L'invito a mettersi in gioco Ŕ stato accolto!
Anche in questo caso ... non facile: riuscire ad estrapolare la purezza naturale della fragranza dal sapore caramellato abbinato nell'immaginario collettivo al momento della colazione, sicuramente un'impresa ardua ... ma stimolante!
Ecco il segreto, tutto da svelare, racchiuso nelle boccettine appena giunte!

L'invito a presentare sabato 25 novembre prossimo alla manifestazione Estetica Show di Pordenone le finalitÓ del Premio, attraverso una Fragrance demo condotta da Alba Chiara De Vitis, maestra profumiera e membro della Giuria tecnica del Premio, ha indotto l'Associazione I profumi di Boboli a procrastinare al 31 dicembre il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione, mentre resta al 31 gennaio 2018 quello relativo al recapito dei flaconi.
In questa circostanza l'Associazione ha messo a disposizione, completamente gratuita, dei partecpanti un cofanetto contenente le materie prime certificate.

New, quanto prestigiosa, entry nella Giuria tecnica del Premio di Emanuela Rupi, esperta formatrice e valutatrice, socia e amministratore di Mouillettes & Co srl, realtÓ unica in Italia che affonda le sue radici nella profonda competenza e conoscenza dei processi e del mercato del profumo e ne contribuisce a diffondere sensibilitÓ e cultura.

Il "premio" 2017 Ŕ costituito, oltre che dall'attestato, da un oggetto, una sorta di statuetta dell'Oscar ..., finemente cesellato e creato appositamente da Brandimarte, marchio storico della tradizione artistica artigiana fiorentina nel mondo, da un piano di comunicazione a 360 gradi ( carta stampata, emittenti radio tv, on line e social) e da un servizio fotografico professionale che resta di proprietÓ del vincitore.
Ulteriore e ... quanto mai prezioso ... valore aggiunto il Premio speciale della Giuria!

Il Premio Ŕ nato con lo scopo di favorire lo sviluppo da parte dei giovani talenti olfattivi e dei creatori di profumi di nuovi processi e prodotti che della naturalitÓ e dell'artigianalitÓ delle fragranze scelgono di fare la propria missione: prodotti di origine naturale certificata che si differenziano non per snobismo, ma perchŔ sanno raccontare e far rivivere storie, sogni, emozioni, ricordi.

Il Premio Internazionale "I profumi di Boboli" vuole rappresentare una opportunitÓ che, se saputa cogliere, permette a tutti gli interessati di mettersi in gioco, una volta di pi¨, sia sotto il profilo di un'aspirazione realizzata, anche attraverso un percorso formativo che diventa mestiere, sia sotto quello della consapevolezza di un obiettivo raggiunto da una competenza consolidata.

Ecco il significato del patrocinio, insieme a quello del Comune di Firenze, di Artex, Centro per l'Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana, voluto nel 1987 dalle Associazioni di categoria sotto l'egida della Regione Toscana, degli Enti locali e dell'Istituto per il Commercio con l'Estero che proprio agli artigiani profumieri fiorentini, e non solo, ha dedicato specifici e caratteristici "itinerari" di scoperta.
Profumo di miele.